The great salt lake, il lago attraversato da una ferrovia transcontinentale

9 Settembre 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   817 Views

 

Nel 1860 un team di ingegneri, che ha costruito la ferrovia transcontinentale nel nord America, ha dovuto affrontare un ostacolo davvero molto: The Great Salt Lake Si tratta di un bacino molto grande, situato nella parte nord occidentale dello Utah.

Per costruire la ferrovia ci sono state varie difficoltà a causa della grandissima distesa d’acqua.
Quando il lago è stato diviso in due dalla ferrovia, l’estremità settentrionale del lago è diventata più salata rispetto a quella meridionale. Inoltre, la meridionale del lago ha assistito ad un aumento del livello dell’acqua mentre nella parte settentrionale il livello è diminuito a causa di una maggiore evaporazione.

Questa elevata salinità ha reso impossibile la vita di alcune specie che prima vivevano all’interno del lago. Per sanare i danni creati dalla ferrovia, è stato creato un braccio di 30 metri per elevare i binari e per pareggiare così la quantità del sale nelle due parti del lago.

 

 

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.