Roma, aumenta la tassa di soggiorno e i turisti protestano

8 Settembre 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   1052 Views

 

La decisione era stata presa sin dallo scorso 24 luglio, ma è pur sempre stata una grande batosta per i turisti tardivi che, oltre ad essere infastiditi dalle piogge di questa estate sbarazzina, si trovano le tasche alleggerite anche da questo nuovo aumento. Tutta colpa della legge Salva Roma, il cui scopo è nobile, solo che se poi questo non si traduce in un aumento dei servizi offerti al turista, beh, ecco che si può ben capire il perché di tanto scontento. La tassa è una un contributo che viene versato da chi a Roma dorme in hotel, campeggi, case vacanza, stanze in affitto e anche bed & breakfast, vengono esclusi solamente gli ostelli. Questo contributo viene versato per 10 giorni e varia a seconda della struttura scelta.

 

  • 3 euro negli hotel 1-2 stelle
  • 4 euro negli hotel 3 stelle
  • 6 euro negli hotel 4 stelle
  • 7 euro negli hotel 5 stelle
  • 3.5 euro nei bed & breakfast, case vacanza e camere in affitto
  • 4 euro negli agriturismi e residenze
  • 2 euro nelle strutture all’aperto (qui si applica un massimale di 5 giorni)

 

 

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.