Le città del cioccolato in Europa, ecco quali sono

16 Aprile 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   3459 Views

Il cioccolato per alcune persone è una vera e propria passione.  Alcune città europee dedicano annualmente fiere e celebrazioni in cui il protagonista indiscusso è il cioccolato declinato in tutte le sue forme. S amate il ioccolato non potrete fare a meno di fare una tappa a Bruxelles, che vanta una grande tradizione di maitres chocolatiers. Oltre a Bruelles, dovrete assolutamente visitare la nostra Perugia, patria dei Baci Perugina, ma ancora Monaco, Vienna e Bruges, sono tutte città famose per  praline, bonbon, cioccolatini, tazze fumanti e bar storici dove leccarsi i baffi degustando il cioccolato più pregiato.

I Choco turisti dovranno quindi viaggiare prima in giro per l’Italia che da sola meriterebbe un tour tutto suo per la grande tradizione cioccolatiera che vanta da Nord a Sud. La città più famosa per il cioccolato è sicuramente Perugia, non solo per le sue prelibate produzioni, ma sopratutto perché è sede dell’Eurochocolate, la più grande manifestazione italiana dedicata al cioccolato che ogni anno attira migliaia di visitatori.

Anche Torino, vanta una grande tradizione e, infatti, soprannominata: la città del gianduiotto. Qui il cioccolato non è solo un cibo, ma una passione ed un’arte che si ritrova nei caffè del centro tra cioccolate calde e produzioni artigianali. La festa dedicata a questo cibo a Torino è Cioccolatò, che quest’anno inizierà a Novembre. Anche la Sicilia dedica attenzione alle prelibatezze di cioccolato, in particolare a Modica dove il cioccolato è lavorato con una tecnica particolare, detta a freddo, che gli conferisce una maggiore friabilità e lo rende unico al mondo. Ad esso è dedicata la ChoccoBarocco.

Anche la Svizzera ama molto il cioccolato. In particolare, Ginevra è famosa per il suo cioccolato al latte e alla alla nocciola.  Anche Zurigo è una delle città più amate dai golosi del cioccolato, che fanno chilometri per gustare i piccoli cioccolatini della Confiserie Sprungli, famosa in tutto il mondo.

Altra città da non perdere è Vienna: il suo cioccolato è gustato in tutto il mondo e proprio qui fu inventata la torta al cioccolato più famosa del pianeta, la Torta Sacher.

Monaco di Baviera, è un must del cioccolato. Qui è necessaria la visita al Cafe Guglhupf nella Kaufingerstrasse, vicina a Marienplatz, un luogo di culto per gli amanti del cioccolato, anche se in qualsiasi locale del centro potrete gustare una cioccolata come non l’avete mai provata prima.
Anche il Belgio, si interessa al cioccolato. In particolare, a Bruxelles sono assaggiare  le deliziose praline, specialità tipicamente del posto. Come poteva mancar Parigi che offre  eleganti boutique del cioccolato dove è possibile assaggiare delica mont-blanc e cioccolatini per tutti i gusti,  altre sono  locali particolari come La Maison du Chocolate che è specializzata in sculture di cioccolato. Inoltre in Francia un’altra tappa da non perdere è Tain L’Hermitage, dove si trova la casa del cioccolato Valrhona dove si può assistere alla preparazione del cioccolato del tutto inusuale, infatti viene realizzato solo con il grasso naturale del burro di cacao, senza grassi vegetali aggiunti.

Anche la Spagna adora il cioccolato. Durante un viaggio a Madrid, infatti non si possono non provare le lunghe cialde di pasta fritta a forma di bastoncino, inzuppate nel cioccolato fondente e caldo. La cioccolateria più famosa di Madrid è San Ginés, un locale che vi farà tornare nel passato, quando era luogo d’incontro degli intellettuali. Infatti questo locale ha conservato la sua atmosfera storica. In Spagna però, il titolo di città del cioccolato per eccellenza va a Villajoyo, città della costa Brava e sede della più antica cioccolateria spagnola.

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Lascia un Commento



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.