In giro per i cimiteri ad Hallween

23 Ottobre 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   1011 Views

C’è chi ad Halloween non si diverte se non prova la vera paura e quale posto migliore di un cimitero? I cimiteri sono luoghi da visitare, oltre ad essere un pezzo importante della città che li ospitano. Ecco un elenco dei cimiteri più affascinanti di Italia.

Il cimitero monumentale di Roma è sicuramente uno di questi. Sorge nel quartiere Tiburtino ed è il più grande della città. Con il suo patrimonio di opere d’arte, costituisce una sorta di museo all’aperto che non ha eguali per la quantità e la particolarità delle testimonianze, motivo per cui vengono organizzate visite tematiche all’interno, secondo itinerari storici che conducono alle tombe delle protagoniste e protagonisti di specifiche epoche storiche o personaggi celebri, come Eduardo De Filippo, Goffredo Mameli, Alberto Sordi, Trilussa e molti altri.

Cimitero Monumentale, Milano: un vero e proprio museo all’aperto, dove riposano personaggi celebri come Alessandro Manzoni e Filippo Tommaso Marinetti.

Cimitero delle Fontanelle, Napoli: un posto ricco di fascino e mistero. E’ un ossario che accoglie circa 40 mila vittime della grande peste del 1656 e del colera del 1836. Qui si trova inoltre il teschio di Donna Concetta, meglio conosciuta come “‘a capa che suda”, appartenente al culto delle anime pezzentelle.

Cimitero acattolico, Roma: detto anche “cimitero degli inglesi”, in questo cimitero si trovano seppelliti i non cattolici. Proprio qui  si trova la tomba di John Keats, Percy Shelley e Antonio Gramsci.

Catacombe dei Cappuccini, Palermo: sono le catacombe sotterranee della Chiesa di Santa Maria della Pace. Un tour macabro, tra più di 8 mila mummie di adulti e bambini, vergini e prelati, imbalsamati, a rappresentare la caducità della vita terrena.

 

Anche all’estero ci sono cimiteri affascinanti come il Cimitero di Père Lachaise, Parigi e  il Cimitero ebraico, Praga, uno dei più antichi e celebri cimiteri ebraici d’Europa e il Cimitero dei suicidi, Berlino: conosciuto anche come “cimitero dei senza nome”.

 

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.