Il ponte dei suicidi dei cani, in Scozia

29 Novembre 2014   //   di:   //   Europa   //   0 Commenti   //   1180 Views

 

Overtoun House, si trova vicino al villaggio di Milton nel borgo di Dumbarton, in Scozia, ed è noto come il ponte dei suicidi dei cani. La storia pare si iniziata negli anni ’60 e che col tempo si sia ripetuta cancellando l’ipotesi che si trattasse di eventi casuali. Il ponte è alto 15 metri, e da alcune testimonianze possiamo dire con certezza che i cani sono come spinti da una vocina nella loro testa che gli ordina di buttarsi giù.

Uno dei cani che si buttò sopravvisse, ma qualche giorno dopo saltò giù di nuovo dal ponte scozzese. La Società scozzese per la Prevenzione della Crudeltà verso gli Animali ha inviato propri rappresentanti per indagare, senza però che si riuscisse a trovare una causa certa per questo strano comportamento.

Ovviamente parlare di suicidi in relazioni  cani non ha molto senso. Una delle cause che gli scozzessi immaginano possa attirare i cani e spingerli a saltare giù nonostante l’altezza, potrebbe essere un profumo.

Gli studiosi hanno ipotizzato che i cani siano attratti dall’odore dei visoni, ma più di un cacciatore è pronto a giurare che in zona non si sono mai visti dei visoni. Tutt’oggi quindi il triste primato resta un mistero.

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.