Il cinema nel deserto

28 Agosto 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   1151 Views

 

Dalle foto, si percepisce che questo ‘cinema’ ha un aspetto abbastanza inquietante. Si trova nel deserto egiziano, nella penisola del Sinai. È’ stato soprannominato “il cinema alla fine del mondo”. questa struttura è caratterizzata da un una file di sedie abbandonate nel deserto, come una sorta di surreale reperto archeologico.

Anche gli edifici che dovevano ospitare i generatori e i proiettori sono oggi in rovina, nonostante il cinema abbia appena dieci anni di vita.

Secondo Kaupo Kikkas, fotografo estone che ha “reso famoso” il luogo, il cinema sarebbe stato costruito da un uomo d’affari francese che aveva avuto l’idea di costruire un cinema all’aperto nel bel mezzo del deserto. E così ha acquistato sedie, proiettori e generatori per realizzare la sua idea. Purtroppo la cosa non è andata come sperava. Durante il primo spettacolo il generatore si è rotto (in molti sostengono sabotato) e nessun film è mai stato proiettato.

Tra l’altro, il suo inventore non aveva nemmeno pensato al fatto che la penisola del Sinai è di fatto vietata ai turisti, che possono visitarla solo in viaggi organizzati su percorsi prestabiliti, per cui difficilmente poteva sperare di avere degli spettatori. Per questo oggi tutto quello che resta di questo  cinema è diventato una sorta di involontario monumento surreale.

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.