Il centro della terra attraverso il pozzo di San Patrizio

19 Aprile 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   1093 Views

Questo suggestivo pozzo è stato voluto da Papa Clemente VII per garantire alla città di Orvieto la giusta quantità di acqua in caso il paese fosse stato sconvolto da un’improvvisa calamità.  Il Pozzo di San Patrizio è profondo circa 62 metri ed è largo 13 metri. Ai lati, ci sono due scalinate elicoidali di 248 gradini ciascuna, l’una indipendente dall’altra.

La luce filtra all’interno del pozzo grazie a 72 finestroni. All’estremità del pozzo c’è una larga e bassa costruzione cilindrica scavata nel tufo. Sul fondo c’è un ponte, antico di legno che permetteva agli uomini di prendere l’acqua.

Il livello dell’acqua è costante grazie a un canale che permette all’acqua in eccesso di defluire all’esterno. Oggi, il pozzo è una meta turistici per molti turisti e viaggiatori incuriositi dalla storia del pozzo. Sono infinite, le leggende che considerano questo profondo pozzo come l’ingresso dell’inferno, anche se il fine per il quale fu costruito era del tutto un buon fine.

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Lascia un Commento



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.