I parcheggi del sesso, da Zurigo a Pozzuoli

8 Settembre 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   1580 Views

Pare che questo fenomeno sia nato a Zurigo, in Olanda, dove per contenere la prostituzione, circa un anno  nella  città di Altstetten sono comparsi i primi “sex box“, lettarlmente,  le “scatole del sesso“, dei parcheggi recintati dove chi decide di fare sesso in auto gode di una certa privacy. Il responsabile della polizia di ZurigoDaniel Leupi, ha pensato di replicare  l’iniziativa già sperimentata anche in altre città europee, come ad esempio ad Essen ed a Colonia.

I tedeschi oltre alla recinzione che regala discrezione ed intimità, hanno addirittura provveduto a sistemare dei distributori automatici di preservativi e persino di caffé e snack vicino ai box.  Pare sia stata un’idea ben accettata dai cittadini che risolve almeno in parte il pericolo che incombe sulle coppie che si appartano sulle strade per fare l’amore.

Anche in Italia pare che il fenomeno stia dilagando. A Pozzuoli è nato, solo qualche mese fa,“La parada de L’Amor”, il terzo parco dell’amore in tutto il territorio nazionale. Questo però funziona come un vero e proprio parcheggio che consta di ben 32 box auto, con tanto di tendina. Qui addirittura si paga, 5 euro le prime due ore e poi per ogni mezz’ora in più c’è un supplemento di 1.50 euro. Una soluzione pratica anche se non molto romantica.

 

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.