I campi di lavanda, in Provenza

27 Luglio 2014   //   di:   //   Europa   //   0 Commenti   //   2189 Views

La Provenza offre degli spettacoli davvero unici ai suoi turisti, le tinte con cui dipinge i suoi paesaggi sono speciali senza ombra di dubbio. In particolare, tra metà giugno e metà luglio, la Provenza si colora di lilla. E’ il colore della lavanda che profuma l’aria tutt’intorno e che dona ai paesaggi già meravigliosi di questa zona del Sud della Francia un aspetto ancora più memorabile. Se non avete mai avuto l’occasione di ammirare i campi di lavanda e le dolci colline dominate da casali, village perché e monasteri questo è il momento migliore per ammirarli nella giusta luce.

Ci sono tante cosa da ammirare sulla strada della lavanda, la Route de la Lavande come l’ abbazia di Sénanque, prima di scendere verso i villaggi più significativi del Luberon: GordesRoussillonBonnieux, ma anche meno conosciuti e altrettanto deliziosi come Saignon e Oppède. Dopo Bonnieux, si presenta un paesaggio selvaggio con il plateau de Buoux, una pianura ricoperta di campi di lavanda con delle splendide vedute verso il Mont Ventoux. Una volta giunti alla città gallo-romana di Apt non si può perdere una visita di questo luogo di origini millenarie. Da qui ci si ricollega all’itinerario della Route de la lavande che, passando da Roussillon, Gordes, Sénanque arriva fino a Sault. Cosa aspettate a visitare queste magiche terre?

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Lascia un Commento



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.