I 3 migliori tour virtuali #ioviaggiodacasa

5 Aprile 2020   //   di:   //   Italia   //   0 Commenti   //   495 Views

Continuare a viaggiare ai tempi del corona virus

Esplorare, conoscere nuove città, scoprire monumenti, godere dell’arte e della bellezza… ne sentite la mancanza, vero?

Siamo in un periodo complicato, stiamo riorganizzando le nostre giornate e le nostre vite: i viaggi, i nuovi itinerari, i musei e le vedute mozzafiato per ora le abbiamo messe nel cassetto, e resteranno lì almeno per un po’.

Questo però potrebbe essere il momento e l’occasione per ripensare anche il nostro modo di viaggiare e di incontrare il mondo e sue bellezze.

Importanti enti museali, monumenti tra i più belli al mondo ed emittenti televisive mettono a nostra disposizione le loro opere d’arte, attraverso delle visite virtuali

Sappiamo che l’esperienza reale è altra cosa: i profumi, le atmosfere, gli incontri ed i contrattempi sono il sale delle esperienze di viaggio, ma in mancanza d’altro lo streaming può regalarci grandi sorprese, percorsi di conoscenza ed avvicinamento all’arte che valgono davvero la pena di essere vissuti.

Dopotutto la curiosità è il motore di ogni viaggiatore, quindi senza pregiudizio concediamoci qualche tour e approfittiamo di queste giornate casalinghe per sbirciare un po’ di bellezza anche se attraverso uno schermo.

Petra

Parliamo della città scavata nella roccia a sud di Amman, sito Unesco della Giordania tra i più amati dai viaggiatori.

E’ stato creato un vero e proprio tour virtuale della città, un percorso multimediale on line che punta a restituire la prospettiva del visitatore, le sensazioni e gli effetti ottici in maniera più realistica possibile.

Possiamo partire per il nostro viaggio da qui, non sarà lo stesso che respirare l’atmosfera di uno dei luoghi più magici al mondo, ma sarà un’esperienza interessante, magari un assaggio prima di una visita di persona.

Passiamo ora ad uno dei simboli dell’Italia nel mondo, Le Gallerie degli Uffizi

Solitamente la fila all’ingresso è a perdita d’occhio, è una tappa immancabile per chi vista Firenze e per chi vuole scoprire le opere che rappresentano la nostra storia e la nostra arte

Sul sito ufficiale degli Uffizi  è possibile fruire delle “IperVisioni,” percorsi tematici fatti di spunti, suggestioni e racconti attorno ad alcune delle opere custodite. Sempre dal sito si può accedere alle collezioni on line, come li definiscono i curatori “capolavori da cliccare” anche qui il museo ci mette a disposizione immagini ad alta definizione per godere a pieno della bellezza anche se attraverso uno schermo

La Pinacoteca di Brera,

Il Bacio, di Francesco Hayez, oppure L’Enfant gras di Modigliani, sono icone della pittura, e insieme a molti altri quadri sono custoditi nella Pinacoteca di Brera, uno dei gioielli di Milano.

Il sito ufficiale della Pinacoteca di Brera  mette a nostra disposizione la collezione in altissima definizione, arricchita di racconti ed informazioni che ci guideranno in una vera e propria esperienza di immersione nelle opere d’arte. Un tour virtuale che vale la pena di essere percorso da chi non conosce il museo ma anche da chi è un ammiratore e volesse guardare e riguardare da una nuova prospettiva le opere che già ha potuto osservare.

Questi sono solo alcuni suggerimenti per non perdere lo sguardo del viaggiatore: curioso ed aperto.

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.