Gli archi di roccia del National Park americano

2 Ottobre 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   979 Views

 

Alcune cose, in natura, si fa sempre un po’ fatica a spiegarle come l’evento naturale visibile ad occhio nudo che si verifica all’Arches National Park, negli USA  dove c’è una scultura nella roccia che, a quanto sostiene un gruppo di ricercatori dell’Università Carolina di Praga, non è stata erosa dal tempo, dal vento e dalla pioggia, ma si è “auto-creata”.

Il “Delicate Arch” è una vera e propria scultura di pietra, un arco sottile di roccia rossa che cambia colore a seconda dell’ora della giornata e di come batte il sole. Ciò che stupisce è però che questa roccia ha ottenuto la sua forma finale per via della roccia stessa. Può sembrare un nonsense, ma come si legge su Focus:”La forma finale del Delicate Arch è dovuta a campi di stress creati dal peso della roccia stessa, insieme alla presenza di discontinuità come le fratture“.

Scienza o meno questo parco nazionale degli Arches, nei pressi di Moab, nello Utah, è un’area protetta unica al mondo, che conserva oltre 2000 archi naturali di pietra arenaria oltre al famoso Delicate Arch appunto. Circa 300 km quadrati di spettacolo naturale che però dal 1970 ad oggi ha già perso ben 42 archi crolalti a  causa dell’erosione.

 

Comments

comments

Avatar
About the Author :

Comments are closed.