Singapore, camminare lungo la Keong Saik Road (FOTO)

30 marzo 2015   //   di:   //   Asia, Consigli di viaggio, Idee di Viaggio   //   0 Commenti   //   2033 Views

Se avete in mente un viaggio diverso, dal sapore orientale, potete scegliere, come meta di arrivo, Singapore. Qui potrete passeggiare per una delle strade più conosciute del paese, ossia la Keong Saik Road, percorso a senso unico, ubicato nella Chinatown di Singapore.

Questa strada fa da collegamento tra la New Bridge Road e la Neil Road. Il nome della strada fa riferimento a un uomo d’affari che è vissuto agli inizi del XX secolo, che aiutò molto la comunità cinese in termini economici. Keong Saik Road diventò un quartiere a luci rosse negli anni ’60: i bordelli erano situati negli edifici a tre piani presenti lungo la strada. A gestire queste case di incontri Sio Loh Kuan, un’organizzazione criminale singaporiana.

Keong Saik Road

Keong Saik Road, Singapore.

 

Intorno agli anni ’60 Keong Saik Road divenne un importante quartiere a luci rosse, con un’alta alta concentrazione di bordelli che trovavano spazio nei tre piani degli edifici che corrono luno tutta la strada. Come ci si aspetta, questi bordelli erano dalla gestiti Sio Loh Kuan, una società segreta criminale che operava a Singapore.

singapore-prostitute

il bordelli sono stati rimpiazzati, a partire dal 1990, con boutique hotel. Tra i più conosciut, possiamo annoverare Royal Peacock Hotel, Hotel 1929, Regal Inn e Keong Saik Hotel. Inoltre, è possibile prendere un caffè nei diversi bar a disposizione, scegliere di ammirare quadri e opere in diverse gallerie d’arte e scegliere pub e ristoranti per mangiare un boccone.

boutique-hotels

Boutique Hotels, Singapore.

Questa strada è inserite in una zona protetta, chiamata Bukit Pasoh Conservation Area, che permetet di preservare gli edifici che la compongono, caratterizzati da uno stile in perfetto gusto art decò.

Marina-bay-sands

Marina Bay, Singapore.

 

A Singapore, infine, è d’obbligo visitare i giardini sulla baia e Marina Bay.

 

Comments

comments

About the Author :

Comments are closed.