Racconti di viaggio: Usa

1 agosto 2013   //   di:   //   Racconti di Viaggio   //   0 Commenti   //   528 Views

Luglio 2013: San Diego, California, il sogno di una vita! E’ tutto ancora meglio di come lo ho sempre immaginato. Tutto è così nuovo, diverso… grande rispetto alla nostra Italia! Su strade enormi (alcune hanno anche 5 corsie per senso di marcia), le macchine che circolano sono soprattutto suv, track e grandi berline; le case sono costruite tutte in legno (eccetto i grattacieli ovviamente), c’è verde ovunque ed è tutto molto curato e pulito. Le spiagge – non molto estese – sono contornate sempre da un grande prato dove gli americani sono soliti fare il barbecue. I servizi sono efficienti e funzionano che è una meraviglia, c’è un ordine diffuso dappertutto e il senso di sicurezza che ti circonda è assoluto. Le persone sono molto cordiali ed educate (tanto che a volte, incontrandole per strada, ti salutano anche se non ti conoscono), nessuno va mai di fretta, non solo a piedi ma anche il macchina.

Dalla tranquillità di San Diego sono passato alla frenesia di Las Vegas, a poco più di quattro ore di macchina. Un luogo che più che una città sembra un enorme parco di divertimenti per adulti collocato nel deserto dello Stato del Nevada. Con i suoi maestosi e sfarzosi alberghi-casinò, molti dei quali sono riproduzioni di monumenti o location di città simbolo internazionali, tutto sembra un gioco! In un hotel, chiamato “ll Venezia”, sono stati riprodotti addirittura il Ponte di Rialto e il Canal Grande, con le sue gondole e le sue tipiche piazzette. Altra esperienza indimenticabile è quella al Parco del Grand Canyon, che ho sorvolato con un piccolo aereo da turismo, così leggero che risentiva di ogni minima variazione con sobbalzi continui. Impegnativo per lo stomaco ma divertente!
America! America! Sei davvero il paese dei sogni!

Comments

comments

About the Author :

Lascia un Commento