Racconti di viaggio: New York

1 agosto 2013   //   di:   //   Racconti di Viaggio   //   0 Commenti   //   670 Views

Arriviamo in hotel in una tersa mattinata primaverile. Doccia veloce e l’eccitazione per il nostro primo viaggio a New York è tale che ci catapultiamo per strada.
Prima tappa? L’Empire State Building! C’è un po’ di coda agli ascensori, ma vogliamo salire assolutamente per vedere lo skyline della città. Se lo ha visto King Kong lo vogliamo vedere pure noi!
La vista è mozzafiato ma il tempo è poco, quindi ci dirigiamo verso il MOMA ma prima, piccola sosta per mangiare in una delle tante caffetterie che offrono ottimi sandwich e spremuta d’arancia.
Il MOMA è spettacolare, una delle più belle collezioni di arte moderna presenti al mondo. Ce lo godiamo tutto e torniamo felici in albergo percorrendo la Fifth Avenue, la via dello shopping.
Per cena decidiamo di andare a Little Italy in una trattoria consigliataci in albergo e non ne rimaniamo delusi: il cuoco è veramente italiano! Dopo cena passeggiata nella caotica China Town.
La mattina dopo siamo pieni di energia e la giornata sarà impegnativa: visita alla Statua della Libertà (la vediamo dal traghetto), Ponte di Brooklyn e Coney Island: pranziamo tardissimo ma molto bene in un chioschetto che vende hot dog.
Siamo stanchi e decidiamo di rilassarci seduti a Central Park: sembra di non essere nemmeno a New York. Rientriamo in albergo e ne usciamo, puliti, poco dopo. Destinazione: Soho e Tribeca. Cena a base di bistecca in un carinissimo bistrot e passeggiata digestiva. Non possiamo più camminare, rientriamo in taxi!
La nostra visita a New York sta volgendo al termine: Time Square, Rockfeller Center, Guggenheil e lo shopping di rito. Dobbiamo andare, ma New York ci è entrata nel cuore e ci torneremo presto!

Comments

comments

About the Author :

Lascia un Commento