Pasqua 2014, le tradizioni di Berlino

26 marzo 2014   //   di:   //   Europa   //   0 Commenti   //   957 Views

Avete mai pensato di festeggiare la Pasqua a Berlino? Pare, infatti, che siano molti gli italiani che scelgono di visitare la capitale tedesca in occasione del ponte pasqua.

I tedeschi tengono molto a questa festa, infatti, decorano le case e i giardini ma anche gli alberi con uova colorate dando vita a vere e proprie piante pasquali, o Osterstrauch, che riempiono le strade e i giardini di colori annunciando l’arrivo della primavera.

Per i bambini è un’occasione imperdibile. Si divertiranno, andando alla ricerca del coniglio pasquale. Le celebrazioni pasquali cominciano il Giovedì Santo, chiamato Gründonnerstag, giorno in cui è tradizione mangiare solo cibi verdi. Il piatto più tradizionale è la zuppa alle sette erbe, che contiene crescione, dente di leone, erba cipollina, prezzemolo, porro verde, acetosa e spinaci.

Il dolce non può mancare: non si trovano le famose uova di cioccolato bensì l’Osterlamm, una torta a forma di agnello spolverata di zucchero a velo, tradizionalmente cucinata in uno stampo di argilla che le conferisce un particolare profumo.

Il Venerdì Santo è consentito mangiare soltanto pesce, alla vigilia invece i tedeschi si consolano con l’Osterhase  e si divertono a nascondere dolci e regalini che vengono trovati il giorno successivo al termine di una lunga caccia al tesoro.Un ottima idea per trascorrere una pasqua alternativa.

Comments

comments

Assunta Caruso
About the Author :

Nata a Napoli e laureata in Filosofia, coltiva la passione per le culture e i viaggi.

Lascia un Commento