Monastero di Sumela, un edificio turco costruito nella roccia

10 aprile 2014   //   di:   //   Guide   //   0 Commenti   //   780 Views

Questo particolare monastero si trova in Sumela ed è stato costruito nel 386 dc. Si trova esattamente, su un dirupo sulla valle dell’Antindere a 1200 metri d’altezza nella provincia di Trabzon. Ammirato nella gallery, magari potreste considerarla la  meta per il vostro prossimo viaggio.

Il dirupo si trova a 1200 mtri nel Parco Nazionale di Altindere. E’ un monastero greco-ortodosso, costruito da due eremiti Barnabas e Sophronius che scoprirono nelle grotte della montagna una icona della Vergine Maria e decisero di costruire un Monastero.

Più volte in passato è caduto in rovina e poi è stato ricostruito. Oggi, per fortuna, vige sotto la protezione dell’UNESCO ed è stato ristrutturato dal governo turco.

Il monastero comprende: una Chiesa nella roccia, diverse cappelle, delle sale di studio, un ostello, una biblioteca e una fonte miracolosa venerata, non solo da fedeli cristiani ma anche musulmani. Si può accedere al monastero grazie ad una ripida scalinata. In tutto il monastero conta 72 camere e una ricca biblioteca.

Nel complesso si trova anche un imponente acquedotto che alimenta il monastero ed costruito radente lo strapiombo roccioso. Ancora oggi il sito è frequentato dalla gente del posto, che anche se musulmana, crede nel potere delle acque.

 

Comments

comments

Assunta Caruso
About the Author :

Nata a Napoli e laureata in Filosofia, coltiva la passione per le culture e i viaggi.

Lascia un Commento