Lisbona, un viaggio per scoprire la capitale del Portogallo (FOTO)

22 marzo 2014   //   di:   //   Europa   //   0 Commenti   //   589 Views

Il Portogallo è una terra piena di colori e di spazi interessanti da scoprire. La sua capitale, Lisbona, città fondata dai fenici, è una città che offre storia e tradizioni affascinanti tutte da scoprire. Ideale sarebbe visitare Lisbona in primavera anche se è in estate che il mare assume sfumature davvero incredibili.

Soddisfa senz’altro la cucina della città che potrete assaggiare in diversi ristoranti tipici e decisamente pittoreschi soprattutto di sera. Tra le pietanze da scoprire c’è il caldo verde, un piatto tipico di purea di patate, salsiccia piccante, cavoli e olive, o il bachalà, che si dice sia cucinato in maniera diversa per ogni giorno dell’anno.

Interessanti anche i prodotti tipici (terracotte, lini lavorati, scarpe, manufatti di sughero, etc.) che è possibile acquistare nelle zone più interessanti dello shopping turistico: da Rua Augusta alle piazze Rossio, Figueira. Qui sarete deliziati anche da negozi e caffè rendono calda e caratteristica l’atmosfera. Per gli appassionati della mosa è da visitare il Mude, l’interessante museo del design e della moda.

Se amate le tradizioni, potrete passare una interessante serata dedicata al fado, il canto triste pieno di saudade che ha trovato una sua recente e grande interprete in Amalia Rodriguez.Tipica è anche qui la corrida incruenta. A differenza di ciò che accade in Spagna, il toro non viene ucciso ma immobilizzato da un gruppo di 12 uomini, tale che il toro può essere considerato virtualmente morto.

Monumento importante della città è la torre di Belém, sulle rive del fiume Tago. Essa fu fatta costruire da re Manuel nel XVI secolo e sorgeva proprio sulle acque del fiume. Il ritirarsi del tempo del Tago fa sì che ora tale torre si trovi invece sulla riva.

Molto affascinante è il  castello di S. George, che dal quartiere dell’Alfama domina tutta la città. Nella zona vecchia della città troviamo invece la cattedrale di Sé Velha, di stile romanico. Coloro che amano la modernità non potranno non apprezzare il Parque das Nações, nato in occasione dell’Expo del 1998 intorno alla stazione dei treni d’Oriente. Storico e magnetico è anche il ponte 25 de Abril che unisce le due rive del Tago e che conferisce un aspetto pittoresco alla città che dovrete visitare almeno una volta nella vita.

 

Comments

comments

Assunta Caruso
About the Author :

Nata a Napoli e laureata in Filosofia, coltiva la passione per le culture e i viaggi.

Lascia un Commento