milano duomo

In vacanza a Milano

19 novembre 2019   //   di:   //   Guide, Italia   //   0 Commenti   //   83 Views

Quando si parla di Milano molti pensano ai concerti dei cantanti famosi, alla settimana della moda, alle tante imprese che hanno sede qui. Da vari anni però la città ha cominciato ad attirare anche turisti che desiderano visitare le principali attrazioni qui presenti. Stiamo infatti parlando di una città ricca di storia, con numerosi punti nevralgici di grande bellezza, assolutamente da visitare. Milano offre tantissime opportunità di divertimento, così come numerose architetture particolarmente eleganti e belle, che in tutto il mondo le invidiano.

Dove dormire a Milano

Stiamo parlando di una grande città, molto operosa e vivace. Per questo motivo il numero di strutture ricettive a Milano è importante, offrendo soluzioni per tutti i gusti e per tutte le tasche. Che si decida di affittare un appartamento, di fermarsi in un grande albergo o di prediligere gli hotel economici a Milano, uno degli elementi da valutare è la posizione della soluzione scelta. Si tratta infatti di una città tentacolare, la cui periferia può trovarsi a diverse decine di minuti di strada dall’attrazione che vogliamo a tutti i costi vedere.

Meglio quindi scegliere una soluzione non troppo distante dal centro, o dal luogo che dobbiamo visitare. Ogni giorno a Milano arrivano infatti anche tantissime persone che vogliono prendere parte a un congresso, devono incontrare clienti o fornitori dell’azienda per cui lavorano, desiderano presenziare a un concerto o a un evento di altro genere. Prima di prenotare l’albergo è importante verificare il luogo in cui è ubicato rispetto al centro.

Le attrazioni assolutamente da visitare

Posto il fatto che ognuno è libero di vedere ciò che preferisce, ci sono delle zone di Milano che vanno assolutamente visitate. A partire dalla Piazza del Duomo, dalla cattedrale in esso presente e dalla Galleria Vittorio Emanuele.

Stiamo parlando del punto nevralgico della città, della zona più rinomata e piacevole, dove volendo si può anche semplicemente passeggiare, prendere un caffè in uno dei locali più noti, fare shopping. Il Duomo è visitabile all’interno e all’esterno, delle lunghe scale infatti permettono di arrivare sin sulla copertura, da cui ammirare l’intera città. A destra del Duomo, guardando le grandi porte, si trova il Palazzo Reale, spesso sede di interessanti mostre di vario genere.

Altre mete imperdibili

Non si può dire di essere stati a Milano se non si trascorre almeno qualche ora al Castello Sforzesco, oggi sede di mostre permanenti e temporanee.

Nel periodo estivo il parco al suo interno è perfetto per un pisolino al sole. Per visitare tutte le mostre qui presenti può essere necessario un intero pomeriggio. Da visitare è anche la chiesa di Sant’Ambrogio, il santo protettore della città. La chiesa è stata in gran parte ricostruita dopo la seconda guerra mondiale, ma mantiene la sua originalità ancora oggi.

Particolarmente piacevole è anche il quartiere di Brera, così come la zona dei Navigli, dove sono presenti innumerevoli ristoranti e locali, dove spesso si fa anche musica dal vivo. Dai Navigli ogni sabato mattina parte un lungo mercatino, che si estende fino al quartiere vicino.

Comments

comments

About the Author :

Comments are closed.