Il carnevale di Rio

6 agosto 2013   //   di:   //   Idee di Viaggio   //   0 Commenti   //   679 Views

Carnevale è una festa antichissima. Il suo scopo principale era rendere possibile, per almeno un giorno dell’anno, il sovvertimento di tutte le regole di buon costume, liceità e pudore. Il mondo era volutamente messo al contrario, cosicché i ricchi impersonavano i poveri e gli schiavi godevano qualche ora di libertà e di rivalsa. Questa festa della baldoria durava in origine anche intere settimane, assumendo una funzione quasi catartica per la società civile. Oggi invece conserviamo di essa il carattere allegro, colorato e scherzoso. Alcune città omaggiano il carnevale con eventi imperdibili.

Rio de Janeiro è di certo la città dove il carnevale viene maggiormente festeggiato e con un entusiasmo impareggiabile. Turisti da ogni dove accorrono in Brasile per questa festa, in quanto spicca per vitalità ed estrosità. Le origini del carnevale brasiliano per eccellenza risalgono al 1830 circa, quando cominciarono ad essere importati dalla Francia gli usi parigini di organizzare balli e feste mascherate. Con il tempo però i tratti prettamente europei svanirono, lasciando il posto ad atmosfere e tradizioni tipicamente africane e latinoamericane. Agli inizi del Novecento la bellezza del carnevale si mostrò in tutto il suo splendore, grazie alle prime sfilate, dette “corde”, che vedevano centinaia di cittadini travestiti o mascherati in modo eccentrico sfilare per le strade di Rio.

Oggi il Carnevale di Rio de Janeiro è un vero proprio evento, attesissimo dai turisti. Festa davvero speciale, viene celebrata quaranta giorni prima di Pasqua per accogliere il periodo della Quaresima. Il significato profondo è quello di festeggiare per dire addio ai piaceri della carne in vista dell’evento quaresimale. Celebrato in modo diverso in ogni regione del Brasile, il Carnevale presenta però alcuni tratti comuni, come ad esempio la presenza dei blocos, dei raggruppamenti di persone che suonano e ballano per le strade. Solitamente i festeggiamenti iniziano a gennaio, con ballerini che si cimentano nel samba agli angoli delle strade. Durante le settimane i festeggiamenti si ingrandiscono sempre di più, sino a protrarsi non solo di giorno ma anche durante le notti brasiliane.

Comments

comments

About the Author :

Lascia un Commento