Hobbiton, la contea di Hobbiville esiste davvero in Nuova Zelanda [FOTO]

11 maggio 2016   //   di:   //   Idee di Viaggio, Oceania   //   0 Commenti   //   1127 Views

In Nuova Zelanda, esiste un posto magico, denominato Hobbiton, dove ha preso vita il film “Lo Hobbit”, dove gli abitanti risiedevano nella Contea di Hobbiville.

La contea consiste in una fattoria all’aperto, ristrutturata nel 2011 per consentire alla troupe cinematografica, capeggiata da Peter Jackson, di poter effettuare le riprese. Guardando le foto di questo incantevole posto, rimarrete stupiti di come sia rimasto identico a quello del film: i luoghi famosi degli Hobbit, Green Dragon In, il Mulino e tutte le altre strutture de Il Signore degli Anelli e del film Lo Hobbit possono essere ammirate e visitate dai curiosi. La durata totale del tour è di 2 ore e 30 minuti.

Per dar vita alla Contea di Hobbiville, sono state effettuate diverse manovre di costruzione che vi elenco di seguito:
– Per costruire le strade, sono stati portati sul posto tutti gli strumenti necessari dal New Zeland Army: ruspe, rulli, livellatrici, pale, bulldozer, mezzi pesanti per realizzare l’ambientazione;
– Prima di effettuare le riprese, alberi e siepi, collocate nei giardini, sono stati innaffiati per tutta la durata dell’inverno;
– Le porte delle case degli hobbit sono state realizzate con polistirolo e legno non trattato
Il Mulino e il doppio ponte ad arco sono stati costruiti con polistirolo, su impalcature, poi incollati e dipinti;
– La quercia che potete osservare vicino casa Baggins è stata tagliata e portata da vicino Matamata: ogni ramo di questo albero è stato numero per poi essere impiantato sulla cima dell’abitazione;
– Ogni albero morto è caratterizzato da foglie artificiali provenienti da Taiwan;
– In questo villaggio, gli ospiti possono imparare a svolgere compiti agricoli e a tosare le pecore, per poi andare al Riposo del Café Conte per fare una pausa e assaggiare la cucina regionale sulle montagne Kaimai.

 

Ecco la gallery di Hobbiton, alias Conte di Hobbiville:

 

Comments

comments

About the Author :

Comments are closed.