Darra Adam Khel, Pakistan: una vacanza pericolosa

25 marzo 2014   //   di:   //   Asia   //   0 Commenti   //   1177 Views

I viaggi  dovrebbero essere un’occasione per rilassarsi ma non è sempre così, soprattutto se la meta del vostro viaggio è il Pakistan: state certi che non sarà, per niente, un viaggio adatto a chi vuole rilassarsi. Una delle regioni più pericolosi nella quale addentrarsi è Darra Adam Khel.

Si tratta di una regione del Pakistan che, anche se amministrata del governo, è praticamente sotto il controllo delle varie tribù di Pasthun che la abitano. Questi rappresentano il principale gruppo etnico del Pakistan, e governano le loro terre indipendentemente dalle leggi. Ci sono circa 50.000 abitanti all’interno di Darra, per la maggior parte appartenenti al clan degli Afridi. Tutti i cittadini, o almeno la maggior parte, è dedita alla fabbricazione e al commercio di armi leggere.

Il villaggio è costituito da una sola lunga strada popolata di negozi e armerie da ambo i lati.In una giornata sicuramente udirete, almeno una volta, risuonare spari  per tutto il tempo: sono gli armaioli che testano le loro creazioni, sparando verso il cielo dal tetto dei fabbricati, o dietro le loro case su target piazzati per l’occasione. Qui, infatti, la produzione di armi è la principale risorsa economica di Darra Adam Khel.

Se volevate fare un salto proprio qui, prendete le giuste precauzioni e soprattutto non andateci da soli!

 

Comments

comments

Assunta Caruso
About the Author :

Nata a Napoli e laureata in Filosofia, coltiva la passione per le culture e i viaggi.

Lascia un Commento