racconti di viaggio: Dublino

Cosa fare in un weekend a Dublino

4 dicembre 2013   //   di:   //   Europa, Guide   //   1 commento   //   3105 Views

Quando ci si reca a Dublino per un week-end, presso l’aeroporto si può prendere il bus AirLink che conduce direttamente al centro città. Una volta arrivati nell’hotel prescelto, si può partire alla scoperta di Dublino, delle attrazioni, dei ristoranti e dei bar.

Il tour della città inizia da O’Connell Street e si scende verso il fiume Liffey .Qui si può incontrare anche The Spire, una celebre scultura di 120 metri di altezza, situata proprio nel mezzo del viale molto simile per gli irlandesi alla Torre Eiffel francese. Attraversando il Liffey, si può godere della vista panoramica e prendere la direzione del Trinity College, la famosa università dublinese, la Old Library e la mostra dedicata al libro di Kells, un manoscritto medievale decorato con luminarie e con stupende opere che rappresentano il meglio della calligrafia. Subito dopo conviene dirigersi verso Temple Bar, molta diversa tra il giorno e la notte.

Temple-Bar-Pub-cosa-vedere-Dublino

 

Questa zona è famosa per essere il quartiere più alla moda della città, un po’ più costoso rispetto agli altri, ma veramente bello ed ideale per respirare l’atmosfera irlandese. Qui ci sono bellissime vetrine colorate dei pub e ristoranti dove si può degustare il meglio della cucina di Dublino ordinando un “coddle” ovvero uno stufato irlandese a base di pesce e patatine.

Il week-end a Dublino lo si può dedicare anche alla visita di chiese e monumenti. Tra questi merita una visita la chiesa di Cristo, una delle più antiche cattedrali di Dublino, costruita nel XI secolo dai Vichinghi che non ha mai perso il suo splendore in tutta la sua storia. Per sentirsi per un week end irlandesi doc, non può mancare una visita alla fabbrica della Guinness, un vero e proprio museo dedicato alla società Guinness famosa birra nera irlandese. Qui infatti si può scoprire il suo segreto e il suo successo, ed avere l’opportunità di degustare una birra gratuita nella parte superiore del museo, da dove si può godere di una vista a 360 gradi di Dublino. Con l’autobus il giorno dopo ci si può recare a Kilmainham Gaol, una storica prigione di Dublino, nota per le sue condizioni di detenzione deplorevoli e per avere ospitato i principali leader della Rivolta di Pasqua del 1916. Il Museo Nazionale d’Irlanda si può visitare gratuitamente con enormi sale che ospitano una notevole collezione di oggetti archeologici, corpi mummificati nelle paludi e spade vichinghe. Infine una visita al castello di Dublino, magnifico simbolo della città, famoso per la sua storia turbolenta e i numerosi assalti subiti negli anni addietro.

cosa-vedere-castello-Dublino

 

Il week-end a Dublino si conclude recandosi in aeroporto per prendere il volo che fa rotta verso casa, con la consapevolezza di aver visto una bella ed incantevole città ricca di tradizione e fascino.

Comments

comments

About the Author :

1 Commento to “Cosa fare in un weekend a Dublino”

Lascia un Commento