Cosa fare e vedere a Procida durante le vacanze estive (FOTO)

13 luglio 2015   //   di:   //   Consigli di viaggio, Guide, Idee di Viaggio, Italia   //   0 Commenti   //   1822 Views

Se siete ancora indecisi sula meta da scegliere per le vostre vacanze, potete andare sul sicuro e scegliere una meta nostrana: Procida. Essa è una piccola isola del gruppo delle Flegree e si estende su una superficie di 3,7 kmq. 

Procida è situata tra l’Isola di Ischia e il Capo Miseno, nel meraviglioso Golfo di Napoli. La sua bellezza si dipana lungo le coste frastagliate e le forme irregolari di cui è caratterizzata: spesso i turisti non la considerano come dovrebbero, preferendo a quest’isola, quella di Ischia e, soprattutto, quella di Capri, commettendo “l’errore” di perdersi una vacanza di relax e sole in un’isola piccola ma piena di particolarità.

Porto di Marina Grande - Isola di Procida [Foto..: www.fotoeweb.it]

Porto di Marina Grande – Isola di Procida [Foto..: www.fotoeweb.it]

L’isola, infatti, mantiene ancora salde le sue tradizioni ricche di fascino e la sua vita legata principalmente all’attività marittima e alla vita in riva alle acque che la bagnano. Potete arrivare a Procida, prendendo un biglietto per l’aliscafo dal Molo Beverello. Il viaggio durerà un’ora, durante la quale potrete ammirare il litorale di Posillipo e quello Flegreo.

Una volta giunti al porto di Procida e dopo aver posato i bagagli, deliziate il vostro palato con un dolce tipico del posto, ossia la Lingua di Gatto, un biscotto leggero e gustoso. 

lingue_di_gatto_thumb[2]

Lingue di gatto, dolcetti tipici dell’Isola di Procida [foto..: http://lacucinadisusana.blogspot.it/

La spiaggia più famosa dell’isola è Marina di Chiaiolella: per questo potrete pernottare nelle vicinanze, in modo da avere il mare a portata di mano. L’isola di Procida, comunque, è molto piccola, quindi non avrete problemi a visitarla anche in uno o due giorni. 

 

chiaiolella

Marina di Chiaiolella, Procida  [Foto..: incampania.com]

Recatevi, inoltre, a Marina Corricella, il borgo dei pescatori, caratterizzato da caasette colorate e di piccole dimensioni, una accalcata all’altra: qui potrete ammirare un paesaggio pittoresco, grazie alla presenza delle piccole barche che i pescatori usano per la loro attività. 

023 - View of Marina Corricella, Procida (NA)

Marina Corricella, Procida [Foto.: raffer.it]

Non andate via prima di aver visto l’isolotto di Vivara, raggiungibile solamente a piedi che rappresenta una riserva naturale straordinaria.  Vivara è collegata a Procida tramite un ponte tibetano lungo più di 360 metri.

vivara

Isolotto di Vivara [Foto.: montediprocida.com]

Un’altra meta che non può mancare durante la vostra vacanza a Procida è l’Isolotto di Vivara che potrete raggiungere solamente a piedi: si presenta come un piccolo paradiso, caratterizzato da una riserva naturale di incantevole bellezza. Questo isolotto è collegato a procida con un ponte tibetano che ha una lunghezza di 360 metri. 

Infine, potrete visitare anche diversi luoghi di interesse come il corso principale in Via Vittorio Emanuele II e Piazza dei Martiri, dalla quale potrete ammirare un panorama che vi lascerà senza fiato, ma anche il Convento di Santa Margherita, l’Abbazia di San Michele Arcangelo con le catacombe, il Belvedere, dal quale potrete guardare l’intero Golfo di Napoli e, infine, la Chiesa della Madonna delle Grazie, che ha un’architettura appartenente al XVII secolo. 

 

Comments

comments

About the Author :

Comments are closed.