Come muoversi a Roma

1 agosto 2013   //   di:   //   Consigli di viaggio, Italia   //   0 Commenti   //   776 Views

Tutte le strade conducono a Roma, si dice. E una voltà arrivati, come ci si muove?

Autobus
La rete degli autobus di linea è curata dall’ATAC e copre l’intero territorio urbano. Non esistendo più i bigliettai, è necessario munirsi di biglietto prima di salire, e questo può essere acquistato in una delle tantissime rivendite (quasi tutti i tabaccai ed edicolanti). I titoli di viaggio sono di varia natura, a seconda delle esigenze.
Il BIT vale 100 minuti dalla prima obliterazione e costa 1,5 euro. Il BIG, dal costo di 6 euro, è valido per 24 ore e per un numero illimitato di viaggi. Il BTI vale 3 giorni dalla prima timbratura e costa 16,5 euro. Esiste anche un abbonamento settimanale (valido sempre dalla prima timbratura) e costa 24 euro.
L’Atac offre nel suo sito istituzione, la possibilità di scaricare in pdf le mappe del trasporto pubblico a Roma (Roma centro – Roma città – Linee notturne – Linee di Ostia – Linee elettriche – Linee periferiche – Linee tranviarie)

Metropolitana
La metropolitana di Roma si compone di solo tre linee identificabile con i simboli: metrò A, metrò B, metrò B1.
I biglietti sono unificati con quelli degli Autobus.

Linee ferroviarie
Tre sono le linee gestite sempre dall’ATAC e sono Roma- Lido (Ostia); Roma-Pantano; e la tratta urbana della linea Roma-Viterbo.

Per usufruire del servizio è necessario acquistare il BTR (biglietto turistico regionale) il cui costo varia a seconda del numero di zone del sistema Metrebus Lazio da acquistare e i prezzi partono da 8,90 euro per una zona fino a giungere a 7 zone per 39,20 euro e vale per tre giorni dal momento della sua obliterazione per un numero illimitato di viaggi all’interno del territorio della Regione Lazio relativo alle zone indicate sul biglietto.

Comments

comments

About the Author :

Lascia un Commento