Tour-Eiffel-Parigi

Come muoversi a Parigi

22 agosto 2013   //   di:   //   Consigli di viaggio   //   0 Commenti   //   758 Views

Parigi è una città molto grande, caotica e molto trafficata. Raggiungere le varie attrattive, a piedi, può essere romantico e suggestivo, ma decisamente molto impegnativo.

Il sistema di trasporti pubblici parigino è ben strutturato ed efficiente. Il modo migliore per muoversi nella Città degli innamorati è sicuramente la metropolitana.
La Métro de Paris, inaugurata nel lontano 1900 (in occasione dell’Expo) è gestita dalla RATP e consta di 16 linee (suddivise in 303 stazioni) che servono capillarmente ogni angolo della città.
Ricordiamo che, ogni linea della metropolitana è contrassegnata da un numero e da un colore.
La metropolitana funziona sette giorni su sette. I treni entrano in servizio intorno alle 5.30 e si ferma intorno all’1,15 (pensate che gli orari sono praticamente immutati da circa 50 anni) ed in media c’è un treno ogni 3 minuti circa.
Il biglietto per la Métro, è denominato “ticket t+” ed è valido su tutta la rete RATP. Un singolo biglietto costa 1,70 €, mentre il carnet da 10 ticket costa 12,70 €.

Gli autobus sono una buona alternativa alla metro, anche se , in considerazione del traffico piuttosto intenso, sono decisamente più lenti rispetto alla Metropolitana.
Per un turista, possono comunque rappresentare una buona scelta per il turista in quanto, durante il tragitto, si può osservare la città e godere della sua bellezza.
La rete è capillare e ben organizzata ed ogni autobus è identificato da una numero e dalla destinazione.
Gli autobus parigini circolano generalmente dal lunedì a sabato (anche se alcune linee prestano servizio anche la domenica e nei festivi) dalle 5,30 del mattino fino alle 20,30. Nelle ore serali, circolano, invece, i mezzi della linea Noctilien (che opera fino alle 5 del mattino).

Comments

comments

About the Author :

Lascia un Commento