Come muoversi a Londra

13 dicembre 2013   //   di:   //   Consigli di viaggio, Europa   //   1 commento   //   1860 Views

Per chi si reca a Londra, il modo più semplice, veloce ed economico per spostarsi da un quartiere all’altro sono senza dubbio i mezzi pubblici. La metropolitana di Londra, detta semplicemente “underground”, è la più antica del mondo con quasi 300 stazioni e una rete in continua espansione che collega in pochi minuti e con diverse fermate i luoghi di maggiore interesse turistico. Quando si viaggia sulla metropolitana sono disponibili diverse opzioni di biglietti. È possibile acquistarne uno singolo, utilizzare una card o un abbonamento. Il prezzo differisce a seconda della tipologia di biglietto scelto e dalla destinazione da raggiungere. La maggior parte delle attrazioni turistiche (Leggi le 10 cose da vedere/fare a Londra) si trovano nelle zone 1 e 2 e il nostro consiglio è di prendere una Oystercard con traffico prepagato a seconda dei giorni che decidete di restare (1, 3, 5, 7). La stessa vale anche per i Bus.

I treni e le piattaforme della metropolitana sono descritti con direzione est, ovest, nord o sud a seconda della linea. La parte anteriore del treno e l’indicatore della piattaforma, mostrano il nome dell’ultima fermata, ed anche l’ultima stazione della linea. L’ organizzazione Transport for London produce mappe gratuite e guide per aiutare i turisti ad ottenere tutte le informazioni riguardanti orari e percorsi della metropolitana.

 

Mappa-metropolitana-londra

Clicca per ingrandire la mappa della metropolitana di Londra

 

 

È’ possibile prendere una mappa nella maggior parte delle stazioni, nei centri di informazione turistica, ed inoltre ci sono appositi botteghini anche all’interno dell’aeroporto londinese di Heathrow. Anche gli autobus notturni che hanno delle linee stabilite indicate dalla lettera ‘N’ (ad esempio N24) funzionano durante la notte in modo perfetto, ed offrono una buona alternativa alla metropolitana (che chiude a mezzanotte) e ai taxi che sono invece piuttosto costosi. Alcuni autobus notturni seguono la stessa linea di quelli diurni, e garantiscono un ottimo servizio per l’accesso a molte zone importanti della capitale inglese.

E se vuoi consigli su dove mangiare, leggi i migliori ristoranti di Londra.

Comments

comments

About the Author :

1 Commento to “Come muoversi a Londra”

Lascia un Commento