5 luoghi sconosciuti da visitare almeno una volta

7 agosto 2013   //   di:   //   Idee di Viaggio   //   0 Commenti   //   2601 Views

Nel pianificare le nostre vacanze, l’attenzione si rivolge spesso ai luoghi consueti e più alla moda. Più difficile imbattersi in mete poco conosciute o addirittura del tutto ignote. Ve ne proponiamo cinque, per tutti i gusti.

Mare, lago, montagna o collina? In Italia o all’estero?
Rimaniamo in Italia e cerchiamo una meta marina lontana dai circuiti più gettonati. La nostra proposta si orienta verso la Sicilia e più precisamente a quel litorale poco frequentato ma bellissimo che si affaccia sulle Isole Eolie. Le cittadine di riferimento sono Patti e Gioiosa Marea, con le loro spiagge ciottolose, il litorale spesso roccioso e a picco sul mare e l’acqua cristallina. Strutture accoglienti si trovano sia sulla costa che nel vicino entroterra, con i suoi panoramici agriturismo.

Sempre rimanendo in Italia ma rivolgendo la nostra attenzione alla montagna, ci soffermiamo sull’alto Molise, con le sue montagne selvagge. Pescopennataro, paese degli abeti e della pietra, si trova in provincia di Isernia a 1190 metri sul livello del mare. Per gli amanti della montagna un piacevole soggiorno può essere organizzato all’ostello “Montagna amica” da dove avventurarsi per escursioni naturalistiche godendo di una cucina tradizionale e biologica.

Quando invece si pensa alla vacanza esotica, sovente ci si rivolge all’Africa e in particolare alle spiagge di Malindi, in Kenya. Noi invece vi proponiamo il Malawi, a sud della Tanzania, col suo immenso lago che percorre per lungo tutto il Paese. Luogo suggestivo e accogliente il promontorio di Cape MacLear, nel distretto di Mangochi, con i suoi Resort eleganti.
Per chi all’estero cerca la montagna ma anche l’interesse culturale e naturalistico, niente di meglio che la regione del Vulkanland, in Austria. Il cuore di questa zona vulcanica è il comune di Bad Gleichenberg , dove si è formato il primo cratere, oggi rinomato centro termale.
Tornando in Italia e volendo coniugare natura e mare, non resta che trovarsi un’isola lontana dal turismo di massa. La individuiamo nell’isola di Capraia, al largo delle coste toscane, dove vivere a contatto con la natura tra mare, trekking e birdwatching.

Comments

comments

About the Author :

Lascia un Commento